Mercato dell’usato: il trend negativo dell’estate torna ad agosto

Anche agosto conferma il trend negativo nel mercato delle auto usate, registrando una variazione del -2% rispetto all’anno precedente. Un trend ancora più negativo per i passaggi di moto usate (-4%), se paragonato ad agosto 2018.

Dati di mercato delle auto usate: i trend dei passaggi ad agosto 2019

Complessivamente, i passaggi di proprietà di auto e moto, depurati dalle minivolture (traferimenti temporanei a nome del concessionario), non arrivano neanche alla soglia delle 250 mila unità, contro gli oltre 254 mila veicoli venduti nel 2018.

IL MERCATO DELL’USATO TORNA IN ROSSO AD AGOSTO

Un’estate chiusa in rosso quella del mercato delle auto usate, che da maggio aveva iniziato a registrare trend negativi nei passaggi di proprietà. Nonostante la ripresa del mese di luglio, concluso con un +3,6% per le autovetture e +5% per le moto, agosto vede come protagonista il segno meno, effetto distorsivo di una giornata lavorativa in meno.

La variazione negativa del mese di agosto però si traduce in un +2,7% sulla media giornaliera: per ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 177 usate ad agosto e 151 nei primi 8 mesi dell’anno.

i trend dei passaggi di proprietà ad agosto 2019

Complessivamente, nei primi 8 mesi del 2019 è stata registrata comunque una crescita dell’1% per le autovetture e un +0,4% per tutti i veicoli. In controtendenza i motocicli, che registrano comunque una flessione del 0,9%.

Tutti i dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Aci sui dati del PRA, consultabile sul sito dell’Automobile Club d’Italia.

CRESCE LA QUOTA DI MERCATO DEL DIESEL USATO

A differenza delle prime iscrizioni sulle auto diesel, l’usato a gasolio registra un aumento del 3,2%, con una quota di mercato che si attesta sul 54,7% al netto delle minivolture.

Leggi anche: come si calcola la vita residua di un’auto?

In senso contrario, invece, procede l’alimentazione a benzina dove aumenta la quota di mercato delle prime iscrizioni (+47,3%), mentre cala del 7,6% per i passaggi delle autovetture a benzina.

RADIAZIONI IN CRISCITA SOLO PER LE AUTO

Ad agosto crescono le radiazioni di autovetture (+1,3%), specialmente in termini di media giornaliera si arriva a +6,1%. Lo scorso mese il tasso si sostituzione era pari a 0,82, ovvero per ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 82, che considerando i primi otto mesi dell’anno arriva a un tasso di sostituzione di 0,72.

Procedono in senso contrario, invece, le radiazioni di motocicli che raggiungono un decremento del 16,6%, tradotto in -12,6% sulla media giornaliera.

Tale flessione si ripercuote anche nel complesso del periodo gennaio-agosto 2019, dove le moto registrano -7,7%, a differenza delle autovetture (+2,3%) e di tutti i veicoli (+1,6%).

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*