Autovamm: un nuovo FordStore inaugurato a Cagliari

Un nuovo concessionario Ford a Cagliari. Nei giorni scorsi, in Sardegna è stato inaugurato il nuovo FordStore Autovamm, che si aggiunge allo storico show room di Viale Marconi, sempre nel capoluogo sardo.

Autovamm Cagliari

Autovamm, che impiega complessivamente oltre 40 persone, è da un ventennio il punto di riferimento per i clienti nell’area di Cagliari.

La peculiarità del dealer è quella di offrire la customer experience premium del FordStore, un luogo in cui i clienti possono scoprire, e toccare con mano l’intera linea europea di prodotti Ford , tra cui quelli della gamma Ford Vignale.

Approfondisci: la nostra intervista a Fabrizio Faltoni sulle strategie dei concessionari Ford

LA STORIA DI AUTOVAMM

L’avventura di Autovamm è partita dal 1996, quando Sergio Mibelli ha aperto lo showroom, diventato poi molto noto su tutta l’isola.

“Ogni giorno, cerchiamo di interpretare e soddisfare le esigenze dei diversi clienti, animati da professionalità e forti del nostro grande entusiasmo”.

LE CARATTERISTICHE DEL FORDSTORE

Nei FordStore Autovamm, il design e gli allestimenti sono stati sviluppati per comunicare al cliente che ogni elemento è al servizio delle sue necessità. Un modo per alimentare la customer experience. Dato che il cliente si informa su internet (scopri qui i 10 consigli per far rendere il sito della concessionaria), è importante creare un ambiente di grande impatto

Gli spazi sono accoglienti, luminosi, e sono caratterizzati da diverse aree standard: l’area ‘ciao’, con i cartelli ‘informati qui’, dà il benvenuto, mentre la zona ‘scopri il mondo Ford’ mette a disposizione tablet, brochure sui prodotti, campioni dei colori disponibili e uno smart video-wall.

Il posizionamento delle auto è organizzato in modo da aiutare i clienti a trovare e confrontare fianco a fianco i diversi modelli di una stessa famiglia, come per esempio quella dei Suv. All’interno dei FordStore, inoltre, è possibile vivere a fondo l’esperienza Ford Vignale, nella Vignale Lounge.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*