Realtà Aumentata e Dealer, dal contactless test drive allo showroom virtuale

realtà-aumentata-dealer-visore

TEST DRIVE VIRTUALE

Di questi tempi, conciliare business e sicurezza dei clienti non è facile. La tecnologia potrebbe essere una soluzione. Il lockdown ha convinto gli italiani a finalizzare l’acquisto dell’auto online, ma sono pochi coloro disposti a comprare senza prima aver provato la vettura scelta. Ecco allora che la Realtà Virtuale corre in soccorso, offrendo la possibilità di un test drive svolto nel rispetto delle distanze di sicurezza.

Leggi anche: Come funziona una concessionaria virtuale ai tempi del Coronavirus?

Il “Try Before You Buy” di Ford

Quello proposto da Ford è un test drive disponibile 24 ore su 24, ovunque ci si trovi.

realtà-aumentata-dealer-ford

Mettere alla prova la tenuta del SUV sulle impervie dune del deserto o, ancora, testare il comfort di una city car nel traffico delle ore di punta: il tutto, stando comodamente seduti in poltrona. Basta essere in possesso di un visore AR per effettuare il test drive virtuale dei modelli Ford, in qualsiasi momento, restando a casa.

La Seat Leon in realtà aumentata

Non serve neppure il visore per osservare la nuova Seat Leon in realtà aumentata. La casa spagnola, impossibilitata al lancio dal vivo, ha scelto di mostrare l’ultima arrivata attraverso su YouTube.

realtà-aumentata-dealer-seat

Il video di cui la nuova Leon è protagonista, è stata girato con l’utilizzo di un visore AR e, guardandolo, si ha davvero la sensazione di trovarsi all’interno dell’auto in movimento.

Il contactless test drive Tesla

Outsider all’interno di questa lista, il più recente test drive messo a punto da Tesla non utilizza alcuna tecnologia particolarmente innovativa, ma si merita una menzione per pragmaticità e sicurezza. Per garantire la sicurezza di lavoratori e clienti e permettere il mantenimento della distanza sociale, Tesla offre ai propri acquirenti la possibilità di un test drive totalmente contactless.

realtà-aumentata-dealer-tesla

Chiunque sia interessato a provare una Tesla, può prenotare il proprio test drive online, scegliendo orario e luogo di ritiro più comodo. Giunto sul posto di partenza, un operatore Tesla sblocca l’auto da remoto, auto preventivamente igienizzata. Una volta a bordo il cliente può seguire un video tutorial trasmesso sul display al centro della plancia e, successivamente, iniziare la prova in autonomia. Qualora il test fosse stato soddisfacente, il cliente può poi concludere l’acquisto dell’auto online e riceverla direttamente a casa.

Partecipa alla discussione

Leggi anche

PREMIUM PARTNER
NEWSLETTER

Approfondimenti sul mercato auto

I più letti