“Torniamo a guidare” il messaggio di Mazda per la ripartenza

Fase 2: a maggio tutte le concessionarie Madza sono messe in sicurezza

Il 4 maggio era una data tanto agognata per tutti, un barlume di speranza per la ripartenza e forse anche una parvenza di normalità dopo quasi due mesi di lockdown.

Leggi anche: il Governo annuncia la fase 2, riparte anche l’automotive

Mazda torna alla carica, sempre al fianco dei suoi clienti, senza lasciare indietro nessuno: tutti i dipendenti sono in smart working e le sue concessionarie già attrezzate con le misure di sicurezza necessarie.

Già dal 27 di aprile, le attività potevano riprendere solo per riorganizzare gli spazi di lavoro e mettere tutto in sicurezza.

LA RETE MAZDA RIPARTE IN SICUREZZA

A dimostrazione del suo impegno e della sua organizzazione, Mazda il primo giorno di ripartenza mostra il risultato del suo lavoro in diretta da un dealer della sua Rete.

Le immagini scattate nella concessionaria Bianchessi Auto di Cremona, mostrano tutte le misure di sicurezza che tutta la rete Mazda ha dovuto adottare, per rispettare i protocolli di sicurezza imposti dal Governo e dall’Istituto Superiore di Sanità.

Tutte misure necessarie, soprattutto in questa fase, dove la curva dei contagi deve essere sempre monitorata e gestita.

CONCESSIONARIE MAZDA: COSA È CAMBIATO?

Innanzitutto le aree comuni e gli spazi di accoglienza sono stati ripensati e riorganizzati per garantire la distanza minima di sicurezza: a terra infatti è stata posizionata la segnaletica per assicurare il rispetto della distanza sociale.

La sicurezza nelle concessionarie Mazda

Su ogni desk è stato installato un pannello in plexiglass e tutti gli ingressi in concessionaria verranno controllati attraverso una rigorosa programmazione degli appuntamenti.

Leggi anche: cosa ti serve per mettere in sicurezza la tua concessionaria?

Mascherine e prodotti per l’igienizzazione delle mani saranno a disposizione di tutti i clienti fin dall’ingresso in concessionaria.

IL TEST DRIVE

Provare un veicolo potrebbe risultare un ostacolo, ma la Rete Mazda si è già organizzata per dare in prova le auto in autonomia. Altre invece si sono organizzate per far accompagnare il cliente dal venditore durante la prova: quest’ultimo, infatti potrà occupare il sedile posteriore destro della vettura.

Leggi anche: fase 2, le regole per Dealer e clienti

Igienizzazione del veicolo Mazda, dopo il test drive

Ogni parte della vettura che è stata a contatto con il cliente o il venditore verrà igienizzata accuratamente, una volta terminato il test drive, così che possa essere pronta per il cliente successivo.

BACK TO DRIVE PACK BY MAZDA

Ma l’attenzione per i clienti non termina qui, la Casa giapponese ha riservato un pacchetto di servizi di assistenza e soluzioni di vendita costruiti ad hoc. A maggio, chiunque decida di acquistare un’auto, potrà beneficiare delle offerte di finanziamento a tasso zero, con l’aggiunta di pagamenti differiti per tagliandi e check-up.

Inoltre, con “Back to Drive Pack” sono incluse:

  • 5 anni di garanzia estesa Best 5
  • 3 tagliandi di manutenzione Service Plus
  • il pagamento della prima rata a gennaio 2021

Partecipa alla discussione

Leggi anche

PREMIUM PARTNER
NEWSLETTER

Approfondimenti sul mercato auto

I più letti