Mercato auto usate online, ecco i modelli più venduti nel 2018

Citycar e station wagon, cambio manuale, alimentazione diesel, colore bianco o grigio. Tra i modelli più gettonati, Fiat Punto e Fiat 500. Ma anche Bmw X3, Bmw Serie 3, Mercedes Classe A e Nissan Qashqai. È questo l’identikit delle auto usate online più vendute lo scorso anno. A rivelarlo, brumbrum, il primo rivenditore diretto di auto online in Italia, che ha tracciato il bilancio 2018 in fatto di auto usate, in base ai dati di visualizzazione, di ricerca e vendita raccolti tramite il portale.

auto usate 2018, i modelli più venduti in Rete

L’Osservatorio brumbrum ha rilevato una crescita costante del numero delle auto usate vendute, un dato che fa emergere un progressivo ampliamento di questa porzione di mercato e il consolidamento della realtà “rivenditore diretto di auto online”.

IL MERCATO DELLE AUTO USATE ONLINE

Rispetto allo scenario generale nell’acquisto di auto usate, dove spiccano citycar e utilitarie come Fiat Panda, Fiat Grande Punto e Smart, brumbrum ha rilevato ottime performance di vendita su auto di dimensioni maggiori e, in particolare, delle station wagon.

Sebbene, infatti, l’aggregato citycar e utilitarie rappresenta un terzo delle vendite di usato online, le auto familiari superano il 20% del totale vendite e registrano un numero di ricerche estremamente rilevante.

Leggi anche: Fiat Punto e Fiat Panda sono le auto più rottamate nel 2018

Fra le ragioni di questo scenario è possibile affermare che servizi accessori come assistenza, post vendita, certificazioni e garanzia di 3 anni sull’usato previsti da brumbrum, rappresentano un “driver” nella ricerca e acquisto di veicoli dai costi e dimensioni tendenzialmente maggiori e tipicamente dedicati all’utilizzo familiare.

Tipologie auto usate più vendute online

I MODELLI PIÙ VENDUTI

Passando ai modelli più venduti per ogni segmento, l’Osservatorio rileva una propensione all’acquisto di utilitarie e citycar a favore di Fiat (Punto e 500), mentre negli altri segmenti si aggiudicano il podio le tedesche BMW (X3 e Serie 3) e Mercedes (Classe A).

Nell’ambito dei crossover, si conferma forte nel mercato auto usate online, come in quello tradizionale, la Nissan Qashqai. L’Osservatorio è andato anche a rilevare, a fianco dei dati di acquisto, i dati di preferenza e appetibilità delle auto usate proposte in vendita: in questo caso a spiccare è Fiat 500X che in tutte le regioni italiane è l’auto più visualizzata sulla vetrina online di brumbrum.

Leggi anche: Mercato auto usate, il bilancio 2018 è positivo

Coerentemente con le tendenze stilistiche degli ultimi anni e rispetto al parco circolante, i colori più apprezzati dagli acquirenti di auto usate online sono il bianco e il grigio, che da soli rappresentano oltre il 50% delle auto acquistate nell’ultimo anno.

CAMBIO MANUALE E DIESEL IN POLE POSITION

Un capitolo a parte riguarda le trasmissioni e le alimentazioni più vendute e apprezzate. In linea con il mercato dell’usato tradizionale, anche online la propensione è per l’acquisto di auto con cambio manuale. Si tratta di un trend culturale difficile da invertire nel breve periodo. E che probabilmente verrà attenuato nei prossimi anni dall’ingresso nel mercato dell’usato di un maggior numero di auto elettriche e ibride, il cui acquisto ora è incentivato.

Per quanto riguarda l’alimentazione, l’usato acquistato online è solidamente a favore del diesel e rappresenta i tre quarti delle vendite annuali.

auto usate 2018 vendute in Rete, supremazia cambio manuale

CILINDRATE

A prescindere dalla cubatura, il diesel è il motore più apprezzato. E infatti è stato rilevato che nell’anno appena concluso la totalità dei motori superiori a 1.4 litri venduti è a gasolio.

L’unica porzione di mercato dove le auto a benzina contrastano in parte il dominio diesel è rappresentata dalle piccole cilindrate che costituiscono un terzo delle vendite dell’anno.

Leggi anche: Mercato auto, boom del noleggio nel 2018

Nell’immediato futuro, è prevedibile un ampliamento delle performance di vendita di cubature anche inferiori al 1.2 litri, poiché negli ultimi anni molte Case automobilistiche hanno introdotto nuovi propulsori a tre cilindri. Questi motori di nuova generazione, caratterizzati da una particolare efficienza e affidabilità, sono riusciti nell’obiettivo di conquistare la fiducia degli automobilisti verso un “downsizing”, senza scendere al compromesso delle vibrazioni date dai motori asimmetrici di vecchia generazione.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*