Citroën: prosegue a pieno ritmo il rinnovamento degli showroom

Il primo punto vendita urbano denominato “La Maison Citroën” era stato inaugurato lo scorso aprile a Parigi. Un’esperienza replicata a giugno anche in Cina, Giappone e Colombia, che presto sarà estesa a tutto il mondo. Sono circa 30 le aperture previste entro la fine del 2018. Le prossime sono in Belgio e Marocco.

Approfondisci: tutti i dettagli su “La Maison Citroën” aperta a Parigi 

Citroen

Una rivoluzione alla quale, entro il 2019, si accompagneranno cambiamenti consistenti nell’allestimento degli interni di tutta la rete internazionale dei concessionari.

LA MAISON CITROEN

Insomma, in Casa Citroën tira aria di cambiamenti che abbracciano la gamma, l’approccio ai clienti e l’assetto della rete di concessionarie del brand francese. L’obiettivo finale è intercettare in maniera sempre più efficace i nuovi clienti che si affacciano in Salone alla ricerca di un’esperienza unica e indimenticabile.

Leggi Anche: l’offensiva Suv di Citroën parte dal Salone di Shangai 2017

La Maison Citroën è il simbolo per eccellenza di questa trasformazione. Si tratta di uno showroom pensato per presidiare il centro delle città. La superficie, contenuta rispetto a una concessionaria classica, limita il numero dei modelli in esposizione. Ma il nuovo spazio si contraddistingue per un’esperienza fisica amplificata, in un’atmosfera calda e accogliente, e la presenza di numerosi schermi interattivi.

NUOVI STANDARD NELLE CONCESSIONARIE

Il cambio di rotta riguarderà anche la rete internazionale delle concessionarie, che dovrà affrontare un restyling dell’allestimento degli interni. Gli spazi sono stati ripensati per creare un’atmosfera più accogliente e moderna, insolita rispetto ai consueti canoni automobilistici.

Nel 2017 quasi 150 punti vendita hanno terminato la trasformazione. Quasi 1.000 l’hanno già cominciata. Verranno seguiti nel 2018 da altri 1.500 cantieri. In Francia sono circa 40 al momento i punti di vendita rinnovati, come le concessionarie di Djon, Saint Denis, Reims, Bordeaux e Clermont-Ferrand.

Il processo di trasformazione degli showroom Citroen include anche l’apertura di un nuovo flagship entro i prossimi due anni, che sostituirà il C_42 negli Champs-Elisées, chiuso nel 2017.

Leggi Anche: Contauto Due da giugno 2017 è anche concessionaria Citroën

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*