Crash test Euro NCAP 2017: le migliori auto di ogni categoria

La sicurezza delle auto è un parametro che quanti si recano in concessionaria tengono in crescente considerazione. Non a caso, sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione stanno facendo capolino anche nelle vetture dei segmenti più bassi. A premiare la presenza di questi dispositivi ci pensano, ancora una volta, i crash test Euro NCAP 2017.

Leggi Anche: ecco i risultati della precedente tornata di crash test Euro NCAP

Crash test Euro NCAP 2017: Opel Grandland X

Si tratta del progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, che vanta la prestigiosa collaborazione dell’Automobile Club d’Italia.

CRASH TEST EURO NCAP 2017

Nell’ultima tornata di crash test tutti e sette i modelli presi in esame superano la prova a pieni voti. Cinque stelle per Volkswagen Arteon, T-Roc e Polo, Volvo XC60, Opel Crossland X, Subaru XV e Impreza. Minimo comune denominatore: la generosa dotazione di sistemi ADAS di assistenza alla guida, come la frenata automatica per rilevazione dei pedoni, i sistemi di assistenza e controllo della velocità e la sicurezza passiva di adulti e bambini.

Leggi Anche: sicurezza in auto, la tecnologia di ESP per spegnere i principi d’incendio

“Un dato che ci spinge a lanciare un duplice appello a tutti i costruttori, affinché investano nello sviluppo e nella promozione di sistemi di assistenza alla guida sempre più efficaci ed efficienti, e ai ‘decisori’, affinché rendano obbligatorio per tutti i nuovi modelli almeno il freno automatico di emergenza (sistema AEB, Autonomous Emergency Breaking”.

Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI

ADAS SEMPRE PIU’ PRESENTI

Ecco, nello specifico, i migliori modelli di ogni categoria secondo i crash test Euro NCAP 2017:

  • Volkswagen Arteon: prima della classe tra le Executive in tutte le valutazioni, eccelle nella protezione dei bambini a bordo e dei pedoni;
  • Volvo XC60vera e propria “star” nella categoria “Large off-road”, spicca soprattutto per aver inserito il sistema di frenata automatica d’emergenza di serie su tutti i modelli XC60;
  • Volkswagen T-Roc: massimo punteggio nelle prove di urto laterale, contro barriera e palo per il Suv della Casa tedesca;

Test Euro NCAP 2017

Valutazione finale

SICurezza PASSIVA

(ADULTI)

SICurezza PASSIVA (bambini)

Protezione pedoni

Sicurezza attiva

vw arteon 5 stelle 96% 85% 85% 82%
volvo xc60 5 stelle 98% 87% 76% 95%
vw t-roc 5 stelle 96% 87% 79% 71%
vw polo 5 stelle 96% 85% 76% 59%
opel crossland x 5 stelle 85% 84% 62% 57%
subaru impreza 5 stelle 94% 89% 82% 68%
subaru xv 5 stelle 94% 89% 84% 68%
  • Volkswagen Polo: ottima la protezione di adulti e bambini a bordo, punteggio massimo per la protezione in caso di urto laterale e contro il palo;
  • Opel Crossland X: il Suv della Casa di Russelheilm ha ottenuto cinque stelle anche in assenza di freno automatico d’emergenza nel modello testato, previsto solo come optional. Eccellenti i punteggi nella protezione dei bambini e in caso di urto frontale contro barriera laterale.
  • Subaru XV e Impreza: le due small family car hanno ottenuto il top del punteggio per la protezione di tutte le parti del corpo in caso di urto contro la barriera laterale e per la protezione dei bimbi a bordo.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*