Mercato LCV: luglio 2019 si chiude in rosso

Termina il trend positivo per il mercato degli LCV, che nel primo mese del secondo semestre registrano un calo delle immatricolazioni del 2,86%.

Mercato LCV a luglio 2019

Dopo tre mesi di crescita infatti il comparto dei veicoli commerciali leggeri a luglio chiude in negativo. Una diminuzione lenta ma costante che aveva comunque segnato sempre un segno positivo, iniziando da aprile con un +11,99%, maggio +3,09% e la chiusura in pari di giugno.

SEGNO MENO PER IL MERCATO DEGLI LCV A LUGLIO 2019

Il mese che ha aperto il secondo semestre chiude con un totale di 13.530 veicoli commerciali leggeri immatricolati (fonte: Dataforce), circa 400 in meno rispetto a luglio 2018.

Il 63% delle vendite totali è imputabile alle immatricolazioni dirette di privati e aziende, che perdono circa mezzo punto nella market share rispetto all’anno precedente. Anche il settore del noleggio a lungo termine assiste a un calo di circa lo 0,5% sulle vendite totali, occupando una quota del 24,67%.

Leggi anche: com’è andato il mercato auto a luglio

Cresce invece il comparto del noleggio a breve termine, che  rappresenta il 6,44% della market share, +1,11% rispetto a luglio 2018.

Infatti, se il noleggio a lungo termine ha immatricolato 3.299 LCV (661 in meno), il noleggio a breve termine conta 661 veicoli commerciali leggeri targati a luglio 2019 (+38).

Continua il calo delle auto-immatricolazioni da parte delle Case, con un -52,31%, mentre i concessionari continuano a crescere registrando un aumento del 37,26%.

TOP TEN DEGLI LCV PIÙ VENDUTI

Fiat rimane il brand con più immatricolazioni, nonostante il sensibile calo del 28,9%,  occupando una Iquota di mercato del 24,35%. n crescita invece le immatricolazioni di Renault, che rappresenta una market share del 11,77%.

Mercato veicoli commerciali: i trend di luglio 2019

A seguire Ford, Iveco e Peugeot che registrano una leggera crescita rispetto al 2018, mantenedo la stessa percentuale di marker share. Al 6° posto Citroen, che registra -136 immatricolazioni nel 2019 e una quota di mercato del 6,88% (pressoché invariata rispetto al 2018).

Leggi anche: perché il diesel continua ad essere una risorsa importante per il dealer?

Aumentano anche le immatricolazioni di Opel e Mercedes, insieme alla loro market share. Sebbene Nissan e Volkswagen abbiano registrato un calo nelle vendite di LCV, la loro market share ha comunque registrato una leggera crescita.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*