Da meccanico a meccatronico: le officine sono pronte per la mobilità del futuro?

Onda di entusiasmo per le nuove tecnologie, una mobilità sempre più smart, sistemi adas di ultima generazione, per non parlare poi dell’e-mobility e della guida autonoma. In un futuro che ormai non sembra così lontano, tutto il mercato automotive si sta muovendo in questa direzione?

Manutenzione sulle auto elettriche

Si prevedono standard di manutenzione più elevati, in linea con le sfide presenti sul mercato. Tanto sarà intelligente la tecnologia installata sull’auto, quanto più serviranno competenze specifiche per l’aftersales. Sul tema, affrontato in occasione di Autopromotc 2019, sono intervenuti esperti del settore automotive che hanno incentrato l’attenzione sui diversi aspetti di questa rivoluzione.

MANUTENZIONE DEI VEICOLI ELETTRICI E IBRIDI

La diffusione della mobilità elettrica sta accelerando anche in Italia (nel 2018 + 147,1% rispetto all’anno precedente, secondo i dati di ExpertEye), ma questa evoluzione deve procedere di pari passo non solo con un aumento delle infrastrutture, ma anche con le competenze dei manutentori.

Nuove officine per le auto elettriche, tecnologia e adas

A sottolineare questa necessità è Michele Pennese di Mecaprom, azienda specializzata nell’engineering automobilistico e nella realizzazione di prototipi, il quale punta l’accento sulle imprescindibili trasformazioni dell’assistenza tecnica. La specializzazione è un fattore cardine per poter intervenire su sistemi integrati complessi e componenti di cospicuo valore.

Approfondisci: come organizzarsi per la riparazione delle auto elettriche?

Anche l’intervento di Soccorso Nino Gaeta di GVS (azienda di componentistica automotive) avvalora questa tesi, incentrando l’attenzione sulla gestione termica nelle auto elettriche. Un sistema totalmente diverso rispetto ai veicoli tradizionali, che quindi presuppone un upgrade anche nelle attrezzature diagnostiche e manutentive.

MANUTENZIONE ADAS E TECNOLOGIA

I sistemi di assistenza alla guida garantiscono una maggiore sicurezza per il conducente e i passeggeri, di fatto le tecnologie di supporto al guidatore hanno lo scopo di ridurre gli incidenti, agevolare nelle manovre, semplificare gli spostamenti in totale sicurezza.

Nuove officine specializzate per la manutenzione di tecnologie e adas

Sebbene rappresentino nuove opportunità di business, è necessario che l’assistenza in officina abbia una formazione adeguata per garantire che questi standard di sicurezza mantengano sempre livelli elevati. Si pronuncia al riguardo Domenico Ferrara di Hella Gultmann Solutions, azienda specializzata nelle soluzioni per la diagnosi e la riparazione multimarca, spiegando come il settore dell’aftersales non debba sottovalutare la rivoluzione della guida autonoma, partendo proprio da un intervento consapevole sulle tecnologie installate sulle auto di ultima generazione.

Approfondisci: in Europa aumentano gli interventi di ricalibratura adas

Il primo passo sarà quindi una formazione mirata, per poi arrivare alla scelta di tecnologie e strumenti migliori per intervenire su tali sistemi, in aggiunta anche a un apparato normativo che fornisca agli autoriparatori tutte le informazioni utili per garantire gli stessi standard di sicurezza.

Leggi anche: cosa sono le officine digitali di Bosch Car Service

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*