Osservatorio di AutoScout24: quali auto usate cercano gli italiani?

In Italia continua a crescere il mercato dell’usato, sebbene questa tendenza sia in calo in molti altri Paesi europei. L’Osservatorio di AutoScout24, il portale di annunci auto e moto leader in Europa, ha elaborato un dettagliato report sui trend delle ricerche degli italiani nel primo semestre del 2019.

Mercato delle auto usate: quali sono i trend secondo l'Osservatorio di AutoScout24?

Il diesel resta l’alimentazione più cercata tra le auto usate, che supera la metà delle richieste totali. Il primo semetre comunque si chiude in positivo per i passaggi di proprietà, dove le auto hanno un’età media di 8,2 anni e un prezzo medio di € 13.530.

OSSERVATORIO AUTOSCOUT24: I TREND DELL’USATO

Sulla base dei dati ACI, i passaggi di proprietà sono cresciuti dell’1% nel primo semestre del 2019, un chiaro segno di interesse nei confronti del mercato delle auto usate, nonostante l’andamento del settore dell’automotive e la contrazione del mercato del nuovo, che alla fine del primo semestre ha raggiunto un -3,5% sulle vendite.

“Dall’analisi dell’Osservatorio di AutoScout24 un dato emerge chiaramente: in Italia, rispetto ad altri Paesi europei, l’usato rappresenta la soluzione preferita, soprattutto per i vantaggi economici che questa scelta comporta. Le ricerche ci dicono che molti utenti continuano a credere nel diesel, soprattutto in quello pulito e moderno, in linea con l’attuale normativa vigente. Il cambiamento verso le motorizzazioni elettriche ed elettrificate avverrà in un orizzonte temporale più lungo, anche se la coscienza green emerge sempre più chiaramente.”

Sergio Lanfranchini, Centro Studi AutoScout24.

Approfondisci: come sta andando il mercato dell’usato

LE AUTO USATE PIÙ CERCATE

L’usato cresce in Italia, molto più che in altri Paesi come Belgio, Austria, Germania e Olanda che registrano continui cali. Ma quali sono le ricerche più frequenti degli utenti italiani?

Osservatorio di AutoScout24: i dati del mercato delle auto usate

Il 59,3% delle richieste totali riguarda proprio l’usato diesel, leggermente in calo rispetto allo scorso anno (61% sul totale), ma comunque stabile nonostante la dichiarata guerra al gasolio e alle continue limitazioni alla circolazione.

Scopri: com’è andato il mercato auto nel primo semestre 2019?

A livello regionale, Basilicata e Puglia hanno dimostrato il più alto interesse nei confronti di questa motorizzazione, le richieste infatti raggiungono rispettivamente il 69,6% e il 69,5%. In Liguria, invece si registra la percentuale di richieste più bassa, con un 49,5% per l’usato diesel.

Per quanto riguarda i modelli, al primo posto tra le auto più cercate si posiziona Volkswagen Golf. Se invece circoscriviamo le ricerche ai solo modelli ibridi ed elettrici, al primo posto ecco che appare Toyota Auris.

QUALI SONO I PREZZI SUL MERCATO DELLE AUTO USATE?

In Italia il costo medio delle auto usate è nettamente inferiore a molti Paesi europei. Infatti se sul mercato nazionale le auto ausate hanno un prezzo medio di vendita di € 13.530, in altri mercati, come quello francese e tedesco, i prezzi medi di ventita raggiungono rispettivament € 22.160 e € 17.860.

Leggi anche: aste di auto usate, come creano valore per i Dealer?

Internamente in Italia tra i capoluoghi più cari si posizionano Trieste (€ 15.135) e Milano (€ 15.060), mentre quelli che presentano un prezzo medio di vendita più basso ci sono Catanzaro (€ 11.360) e Genova (€ 10.950).

Considerando solo le vetture elettriche e ibride i prezzi salgono notevolmente in Italia, che registra un costo medio di € 26.570. Anche in questo caso, però, i prezzi in molti Paesi europei sono ben più elevati, come ad esempio in Austra, dove gli acquirenti devono considerare un prezzo medio di € 44.060.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*