Automotive Dealer Report 2019: a Milano si parla di trend della distribuzione auto

L’appuntamento è fissato per lunedì 10 dicembre a partire dalle 14,30 all’Excelsior Hotel Gallia di Milano. Anticrisi Day, la onlus fondata e animata da Umberto Seletto, con la collaborazione straordinaria di Nobis Compagnia di Assicurazioni, presenta Automotive Dealer Report 2019,  lo studio dei bilanci dei concessionari, classificati per dimensioni e per performance, edito da Italia Bilanci e giunto alla nona edizione.

Un’occasione per fare il punto sul trend delle immatricolazioni (leggi come è andato l’ultimo mese dell’automotive) e sull’evoluzione del parco auto circolante in Italia, ma anche per parlare di altri importanti temi di attualità.

IL PROGRAMMA DI AUTOMOTIVE DEALER REPORT 2019

L’introduzione sarà affidata a Umberto Seletto e Nicola Giardino, direttore editoriale della pubblicazione Automotive Dealer Report, che focalizzeranno l’attenzione sullo scenario competitivo di Automotive Dealer Report 2019, quindi toccherà a Fausto Antinucci di Italia Bilanci presentare un outlook su bilanci e trend 2018.

Approfondisci: scopri come era andata l’edizione dello scorso anno

Gli approfondimenti su immatricolazioni e evoluzione del circolante saranno affidati a Salvatore Saladino di Dataforce e a Marc Aguettaz di Gipa. Dopo una presentazione di Nobis, Andreas Barchetti parlerà della tematica, di stretta attualità, della centralità della proprietà delle informazioni, mentre Marco Marlia di DriveK farà il punto sul digital nel settore automotive.

L’evento proseguirà con gli interventi di Alessandro Lazzeri di Findomestic (“Sherlock Holmes in concessionaria”) e dell’avvocato Stefano Grassani, che farà alcune considerazioni sul nuovo regolamento di distribuzione. E si concluderà con il punto finale di Umberto Seletto.

LA PUBBLICAZIONE

Tutti i dati sui bilanci e sui trend saranno contenuti, come ormai è tradizione, all’interno della pubblicazione Automotive Dealer Report. “Questa edizione è particolarmente ricca, perchè abbiamo articoli di personalità molto conosciute nel settore, tra cui autorevoli professori universitari, e un’intervista a Enrico De Vita sul diesel, vero e proprio fiore all’occhiello della componentistica italiana” spiega Nicola Giardino.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*