Perché il cambio degli pneumatici è un’opportunità per i dealer?

La data del 15 novembre, ormai, è vicina. Una data importante perché, come sappiamo, si tratta della deadline per il cambio degli pneumatici, da estivi a invernali.

pneumatici invernali concessionari

Un’attività che due volte all’anno torna inesorabilmente in auge. E che costituisce una vera e propria opportunità di business per i concessionari. Chiamati anche a diventare veri e propri ambasciatori della sicurezza sulle strade: anche se spesso ci si dimentica, infatti, lo pneumatico è il punto di contatto tra l’auto e la strada e adottare gomme non adatte alla stagione o usurate può portare a conseguenze molto gravi.

Approfondisci: quanto è importante il cambio gomme?

CAMBIO DEGLI PNEUMATICI: COSA DICE LA LEGGE

La normativa sul cambio degli pneumatici prevede che in molte zone d’Italia dal 15 novembre scatta l’obbligo di adottare gomme invernali, oppure in alternativa avere a bordo le catene da neve. In caso di mancato rispetto della legge durante un controllo delle Forze dell’Ordine, è prevista una multa, oltre che un provvedimento di interdizione del transito fino a quando la vettura non verrà adeguatamente equipaggiata.

L’automobilista può anche adottare le cosiddette gomme M+S, anche se occorre tener presente che l’Unione Europea, alla fine del 2017, ha cambiato una regola importante: se prima era  possibile , nel periodo freddo (15 novembre/15 aprile) montare uno pneumatico marcato M+S con un codice di velocità inferiore rispetto a quello indicato dalla carta di circolazione del veicolo (tenendo come soglia minima la categoria Q, ovvero 160 km/h) , da due anni a questa parte è possibile farlo solo in presenza di gomme che, oltre alla marcatura M+S siano dotate di pittogramma alpino, ossia quelle che hanno superato uno specifico test  omologativo sulla neve. Una norma da conoscere e seguire, sempre in ottica di sicurezza e per non incappare in eventuali sanzioni.

IL RUOLO DEI CONCESSIONARI

In questo senso, il ruolo dei concessionari nel cambio degli pneumatici è fondamentale: un’attività attraverso cui il dealer può fidelizzare il cliente, richiamandolo in officina per sostituire le gomme estive con quelle invernali. L’appuntamento in questione può poi rappresentare anche l’occasione per fare un tagliando, se è il momento, e per controllare che la vettura del cliente sia in ordine.

Incadea Fastfit pneumatici

In generale, il cambio degli pneumatici è un’attività importante, e non per forza legata alla stagionalità. In ballo c’è anche l’usura della gomma. Sotto ai 4 mm di battistrada, le prestazioni degli pneumatici iniziano a decadere, motivo per il quale si può consigliare ai clienti che si trovano in questa situazione la sostituzione delle gomme, anche se, per legge, il limite legale di utilizzo resta comunque fissato a 1,6 mm di battistrada residuo.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*