DL agosto: nella bozza nuovi fondi e più incentivi per le auto ibride

incentivi auto DL agosto

Dopo il DL Rilancio, che ha introdotto gli incentivi per le auto Euro 6 e il rafforzamento dell’ecobonus, ecco il DL agosto: la bozza del nuovo Decreto, che sarà vagliata nei prossimi giorni, prevede il rifinanziamento dei fondi per il bonus auto (500 milioni) e l’adozione di nuovi incentivi per le auto con emissioni da 61 a 90 g/km (in sostanza, le ibride e alcune termiche di ultimissima generazione).

Dopo un luglio caratterizzato da segnali di ripresa, la strada degli incentivi è fondamentale per favorire la ripartenza di un mercato colpito nei mesi scorsi dall’avvento del Coronavirus. Ecco, a tal proposito, cosa prevede il DL agosto.

COSA PREVEDE LA BOZZA DEL DL AGOSTO

Crescono i fondi

I fondi stabiliti dal DL Rilancio (50 milioni di euro) non possono che essere un antipasto per rilanciare il settore. Sono infatti destinati a finire già questo mese. Per questo motivo, la bozza del DL agosto prevede lo stanziamento di 500 milioni, ma (e questa è la vera novità) i fondi saranno divisi per fasce. In particolare:

  • 50 milioni per le fasce 0-20 g/km (le elettriche) e 21-60 g/km (che però possono contare su altri 200 milioni)
  • 150 milioni per la fascia 61-90 g/km
  • 100 milioni per la fascia 91-110 g/km, che costituisce il grosso della domanda

Approfondisci: il punto sugli incentivi del DL rilancio

Nuovi incentivi per le auto ibride

Rispetto al DL Rilancio, la bozza del DL agosto prevede ulteriori incentivi per la fascia di emissioni che va da 61 a 90 g/km (prevalentemente le auto ibride). Per queste ultime le agevolazioni statali attualmente in vigore, se il decreto verrà approvato, cresceranno: nello specifico si passerà da 1.500 euro a 1.750 euro con rottamazione e da 750 euro a 1.000 euro senza rottamazione.

Una novità, dunque, importante che, ha già precisato il Governo, entrerà in vigore soltanto per le auto acquistate in seguito alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del DL agosto. Si attendono, dunque, news nei prossimi giorni.

Partecipa alla discussione

Leggi anche