Gruppo PSA fa il suo ingresso nel capitale di FengChe, l’azienda cinese leader del mercato dell’usato

Il Gruppo PSA rafforza la propria espansione internazionale nel mercato delle auto usate e fa il suo ingresso nel capitale di FengChe, l’azienda cinese leader nei servizi di gestione dei veicoli d’occasione nel mercato locale.

Gruppo PSA modelli auto seconda mano

“Il nostro ingresso nel capitale di FengChe rappresenta un nuovo importante progresso del nostro piano Push to Pass, il cui obiettivo è rafforzare la nostra presenza internazionale e aumentare il nostro fatturato. Con FengChe abbiamo trovato un partner forte e dinamico che, secondo noi, diventerà un grande protagonista del mercato automobilistico cinese”.
Marc Lechantre, Direttore della Business Unit Veicoli d’Occasione di Groupe PSA

L’AZIENDA CINESE

Fondata a Shanghai nel 2015, FengChe è uno dei primi fornitori cinesi specializzati nei servizi di gestione delle auto usate in Cina. Propone agli operatori del mercato – costruttori, gruppi di distribuzione automobilistici, concessionari di media e grande dimensione – un sistema di gestione e di vendita, piattaforme B2B e consulenze nella strategia commerciale.

Leggi anche: Il mercato delle auto usate a gennaio

Il Gruppo Psa entra nel capitale di FengChe

LA MISSION

FengChe continua a innovare nei processi legati alla logistica e alle transazioni. La sua missione è migliorare le attività e la redditività dei concessionari delle auto usate fornendo una soluzione integrata che copre: la stima dei veicoli con un sistema efficace, la gestione delle operazioni commerciali, la gestione dei canali di approvvigionamento, le vendite online e offline, la gestione dell’inventario, l’autofinanziamento e il servizio post vendita.

“Ricevere il finanziamento e il supporto strategico di un leader dell’industria automobilistica come Groupe PSA è un onore per FengChe. Dopo questa fase di finanziamento, continueremo a sviluppare il mercato delle auto usate in Cina con una visione più trasversale. A termine, l’obiettivo di FengChe è infatti quello di creare un ‘one-stop shop’, ossia uno sportello unico per l’industria automobilistica cinese, per mettere in relazione le attività a monte e a valle e avvicinare maggiormente i clienti ai venditori con tecnologie innovative che semplificheranno le transazioni”.
Tao Genyuan, fondatore di FengChe.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*