Da Nissan, al via la formazione formato concessionaria

Giovani e concessionaria: un binomio in grande ascesa. Soprattutto negli ultimi anni, con alcune Case auto particolarmente attive su questo fronte. Lo scopo è quello di formare sul campo le giovani generazioni affinché possano portare nuova linfa nella rete di vendita nazionale. Dealer oggi più che mai alla ricerca di persone capaci di affrontare le nuove sfide che il mercato impone. E’ il caso, ad esempio, della Nissan Academy, che per la prima volta ha aperto le sue porte a 16 giovani studenti.

Leggi Anche: Nissan e il progetto per formare i giovani meccanici del futuro

Nissan Academy

Per conto delle concessionarie del suo network, Nissan si è cimentato nella formazione e selezione di personale specializzato. Un ruolo ricoperto in partnership con ELIS (acronimo di Educazione Lavoro Istruzione Sport), realtà educativa no profit che prepara i giovani al lavoro.

NISSAN ACADEMY

La Casa giapponese ha dato il via alla formazione tecnica dei ragazzi lo scorso autunno. Dapprima presso le aule del centro di formazione ELIS. Successivamente nel centro tecnico di Nissan Academy, dove i 16 studenti hanno frequentato i corsi per tecnici di primo livello e hanno acquisito conoscenze sui veicoli elettrici, per poi acquisire una certificazione specifica. Dopo la teoria arriva la pratica. In questo caso, i giovani hanno svolto uno stage di 6 mesi presso le concessionarie Nissan aderenti al progetto.

Leggi Anche: riparazione auto elettriche, una nuova sfida per i dealer

LE CONCESSIONARIE COINVOLTE

Sono tredici quelle che hanno legato il loro nome all’iniziativa di Nissan Academy: Auto4store (Rieti), DIBA (Pesaro), FiveMotors (Taranto e Brindisi), Gianni Motors (Ragusa), Gidalcar (Conegliano), L’auto Montagna (Sondrio), Mirauto (Roma), Numero Sette (Roma), Renauto (Rimini), Renord (Milano), Sina (Pordenone), Superauto (Vigevano), Tosoni (Siena).

La maggior parte delle concessionarie ha gradito a tal punto il nuovo approccio da dichiarare di voler ripetere l’iniziativa anche il prossimo anno. I giovani partecipanti, infatti, si sono messi in evidenza per attitudine all’organizzazione e alla pianificazione del lavoro, indispensabili per lavorare nel mondo della distribuzione auto.

Nissan Academy e Progetto Mercedes Vivaio

Nissan e ELIS lavorano insieme già da un anno per promuovere l’Alternanza-Scuola-Lavoro, che nel 2018 coinvolgerà 30 studenti del Liceo Scientifico “Giuseppe Peano” di Monterotondo. I dipendenti Nissan avranno il compito di avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro. Marketing, CRM, vendita e post vendita sono solo alcune tra le più cruciali aree nelle quali si avventureranno. I più meritevoli potranno svolgere un periodo estivo di tre settimane presso la sede dell’azienda. Un primo passo verso l’inserimento futuro nel mondo del lavoro.

LE ALTRE ESPERIENZE

La Nissan Academy non è il primo esempio nel suo genere. Mercedes Vivaio, che si rivolge a giovani neolaureati, è già giunta alla terza edizione con l’inserimento concreto di forza lavoro nelle concessionarie della Stella. Ancora prima era nata la Star Academy, dall’unione tra la concessionaria AutoStar, operativa in Friuli Venezia Giulia e Veneto, l’Università degli studi di Udine e il Consorzio Friuli Formazione.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*