Sagam: ecco come far crescere il business del noleggio a lungo termine

Si chiama noleggio a lungo termine l’arma in più di Sagam. La concessionaria milanese, che da oltre mezzo secolo rappresenta i marchi Audi e Volkswagen, ha creato da tempo al suo interno una divisione corporate dedicata, per offrire il renting ai suoi clienti: piccole e medie imprese, ma anche grandi aziende e, recentemente, privati.

A Rental Hub, evento dedicato ai dealer e, in particolare, alla crescita del noleggio nelle concessionarie, abbiamo intervistato Marco Morra, responsabile commerciale flotte e pmi di Sagam. Il concetto che guida il dealer lombardo è chiaro: oggi è ormai impossibile lasciare il Nlt fuori dallo showroom.

I VANTAGGI DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

La premessa, infatti, riguarda inevitabilmente i vantaggi del noleggio a lungo termine per il dealer. “Il noleggio è in grado di catturare una fetta consistente del mercato – spiega Morra – e, se si rimane fuori da questo universo in crescita, si rischia di restare esclusi dai centri decisionali di acquisto più importanti del nostro Paese”.

Approfondisci: concessionari e renting, il matrimonio s’ha da fare

Il riferimento va ovviamente ai grandi volumi di veicoli che le aziende sono in grado di acquistare, ma anche al ruolo da “decision maker” assunto con sempre maggiore convinzione dai Fleet Manager. In questo contesto, Sagam può contare su circa 1.300 clienti gestiti che, come afferma Morra, sono “piccole flotte o professionisti, ma anche grandi aziende”. Che, ovviamente, vedono il concessionario come un vero e proprio punto di riferimento sul loro territorio d’appartenenza.

Sagam strategie noleggio a lungo termine

SAGAM: UN NOLEGGIO ATTIVO

Sagam ha separato nettamente la “vendita tradizionale” dall’offerta del noleggio a lungo termine. Da una parte, la concessionaria ha da tempo instaurato partnership con i noleggiatori per la fornitura dei veicoli (il cosiddetto noleggio passivo), ma dall’altra parte ha promosso un’offerta diretta.

“Con la nostra divisione, siamo noi stessi a proporre il renting ai clienti, sia quello delle società generaliste, sia quello della nostra captive, Volkswagen Financial Services“.
Marco Morra, Sagam

In vista del futuro, la parola d’ordine principale sarà la consulenza. Sagam punta infatti a rafforzare la divisione corporate, ma anche a creare, come è accaduto in questi mesi, “una società di brokeraggio e consulenza interna, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente il servizio offerto ai clienti”.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*