Danni da grandine: come aiutare i clienti?

Una soluzione in partnership con i concessionari per aiutare i clienti a riparare i danni da grandine delle auto in tempi brevi e con costi certi: l’iniziativa è di General Expert, società del Gruppo Evolvea, che ha lanciato questo servizio di riparazione grandine lo scorso anno e lo sta sviluppando in questi mesi.

Riparazione grandine Evolvea

“In presenza di un danno da grandine, le Compagnie, solitamente, affidano l’incarico a provider esterni, che riparano i veicoli. Questa procedura, però, comporta tempi lunghi e poca certezza sui costi per il cliente” spiega Stefano Moro, amministratore delegato di General Expert. Dai qui l’idea del progetto. “Noi invece offriamo un pacchetto di servizi completo, proponendoci come unico referente dei clienti” continua Moro.

COME FUNZIONA IL SISTEMA DI RIPARAZIONE GRANDINE GENERAL EXPERT

General Expert, attraverso una piattaforma informativa, riceve le denunce dei danni da grandine e, successivamente, gestisce il processo attraverso il suo network, che raccoglie tre categorie indispensabili per la riparazione: periti, carrozzieri e leva-bolli.

Le auto danneggiate vengono “ricoverate” in alcuni Hub creati ad hoc da General Expert sul territorio, all’interno di concessionarie o officine (attualmente sono 6 in tutto il Paese, dislocati in zone particolarmente colpite dalla grandine). La società controllata dal Gruppo Evolvea gestisce direttamente anche il processo di authority.

Leggi anche: Diogene, il sistema di Evolvea per certificare i chilometri delle auto

I VANTAGGI

“Per il cliente il vantaggio è una maggiore certezza, in termini di costi e, soprattutto, di tempi della riparazione” spiega ancora Moro, riferendosi al beneficio di avere un unico interlocutore per tutto il processo.

Ci sono tanti vantaggi, però, anche e soprattutto per i concessionari partner: “Il nostro sistema consente ai dealer di avere un ritorno in termini di fidelizzazione del cliente, visto che la riparazione avviene nei nostri Hub situati all’interno delle loro sedi. Inoltre, il concessionario, in questo modo, può avere il processo di riparazione sempre sotto i suoi occhi”.

Gli obiettivi futuri sono chiari: “Vogliamo ampliare il servizio, instaurando un elevato numero di partnership, per essere capillari sul territorio e accelerare ulteriormente i tempi di riparazione dei danni da grandine”.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*