Auto, aumenta la spesa per manutenzione e riparazione: “32,1 miliardi di euro nel 2018”

Nel 2018 gli italiani hanno speso 32,1 miliardi di euro per la manutenzione e la riparazione dell’auto. L’imponente cifra è più alta del 3,7% rispetto alla spesa dell’anno precedente, quando ammontava a 30,9 miliardi. I dati sono diffusi dall’Osservatorio Autopromotec.

Auto, aumenta la spesa per la manutenzione e riparazione

CRESCE LA SPESA PER L’AUTORIPARAZIONE E IL POST VENDITA

La crescita è dovuta a tre fattori. In primis, l’aumento dei prezzi dei servizi di assistenza alle auto che nel 2018, secondo l’Osservatorio Autopromotec, è stato dell’1,2%. L’incremento è stato calcolato sulla base di una media ponderata degli indici Istat.

Leggi anche: L’algoritmo per calcolare la vita residua di un’auto usata

Il secondo fattore è l’aumento del parco circolante di auto. Nonostante l’Italia abbia già un tasso di motorizzazione molto elevato, il parco circolante è cresciuto anche nel 2018 (+1,3% rispetto al 2017). Il terzo fattore è l’incremento della quantità di interventi di officina per le operazioni di manutenzione e di riparazione che, in base alle stime dell’Osservatorio Autopromotec, è stato dell’1,2%.

Auto, aumenta la spesa per la manutenzione e riparazione

LA 28ESIMA EDIZIONE DI AUTOPROMOTEC

La vitalità del comparto dell’assistenza auto (83mila officine di autoriparazione distribuite capillarmente sul territorio nazionale)  è testimoniata anche dal successo di Autopromotec, la Biennale Internazionale delle Attrezzature e del Postvendita Automobilistico.

Leggi anche: Auto usate, boom del giro d’affari

La 28esima edizione della manifestazione, che si svolgerà a Bologna dal 22 al 26 maggio, registra ancora una volta il tutto esaurito per quanto riguarda la presenza di espositori. Autopromotec rappresenta un momento di incontro per gli operatori professionali del mondo dell’autoriparazione, per toccare con mano le nuove tecnologie e i nuovi servizi offerti dal mercato automotive.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*