Bonus impresa, FCA rilancia e raddoppia il fondo alle aziende

Reduce di uno strepitoso successo, si rinnova la formula del “Bonus impresa” di FCA. Questa volta, però, l’importo che Fiat Chrysler Automobiles – insieme alla sua rete di concessionari – ha messo a disposizione dei clienti business è doppia rispetto al passato e ammonta a ben 20 milioni di euro. Entro il 31 marzo 2018, fino a esaurimento, saranno disponibili per il mondo delle aziende, dei liberi professionisti e delle Partite Iva.

Bonus impresa FCA

La scelta di raddoppiare i fondi scaturisce, appunto, dall’eccezionale riscontro ottenuto dalla prima edizione del Bonus Impresa FCA, lanciato lo scorso dicembre in occasione del Motor Show di Bologna, che vide esaurirsi il plafond prima della data di scadenza.

BONUS IMPRESA FCA

Per consentire l’accesso all’incentivo a un pubblico ancora più ampio di professionisti, per i quali l’auto rappresenta uno strumento di lavoro, FCA ha messo a disposizione un importo doppio rispetto ai 10 milioni di euro stanziati nel dicembre 2017.

Obiettivo: supportare gli acquisti di un target che ha come punto di riferimento privilegiato il concessionario di zona e incentivare il rinnovo del parco circolante italiano in maniera più rapida.

COME FUNZIONA

Per ottenere i vantaggi del Bonus Impresa di FCA, i clienti dovranno recarsi sul sito www.bonusimpresa.it, dove sono disponibili i valori del bonus relativi al modello prescelto. Una volta selezionata la vettura, basterà scaricare il voucher e mostrarlo in concessionaria.

Non è necessario rottamare un’auto o portarla in permuta per ottenere l’incentivo, valido su tutte le vetture dei brand Alfa Romeo, Jeep, Fiat, Lancia e Abarth.

I MODELLI SCONTATI

I dealer del network FCA, dicevamo, hanno fatto concretamente la loro parte. Grazie anche al loro contributo, i clienti business possono acquistare una vettura della gamma Fiat, come la 500L, con circa 4.400 euro di sconto e il crossover 500X scontato di circa 4.000 euro.

Per il Suv Jeep Renegade, la scontistica sale fino a 5.500 euro mentre per Compass questo valore raggiunge addirittura 7.000 euro. Vantaggi anche per i livelli premium. Per Alfa Romeo Giulia, il Bonus Impresa di FCA arriva sino a 9.500 euro e per Stelvio fino a 9.000 euro. Il fondo è ad esaurimento ed è valido fino al 31 marzo 2018.

Leggi Anche: Alfa Romeo Stelvio, grande affluenza nelle concessionarie per il primo Suv del Biscione

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*