Come funziona il Traffic Sign Recognition?

A chi non è mai capitato di distrarsi per una frazione di secondo alla guida e lasciarsi sfuggire un cartello stradale? Il Traffic Sign Recognition arriva a sostegno del driver, riconoscendo automaticamente la segnaletica e segnalando al conducente di rispettarla.

Come funziona il Traffic Sign Recognition

In questa rubrica cerchiamo di rispondere ad alcune delle domande più frequenti che i clienti spesso si pongono quando si approcciano all’acquisto di una nuova auto. È importante, quindi, per un dealer essere sempre aggiornato sui nuovi sistemi tecnologici e di assistenza alla guida, spiegando ai clienti le soluzioni migliori in base alle loro esigenze.

TRAFFIC SIGN RECOGNITION: L’ADAS PER LA SEGNALETICA

Prende il nome di Traffic Sign Recognition e nello specifico è una sorta di guida nella giungla dei cartelli, un supporto indispensabile soprattutto per chi viaggi spesso, poiché, ad esempio, basta un attimo di distrazione per superare involontariamente i limiti di velocità e prendere una multa salata.

Leggi anche: come funziona il Rear Cross Traffic Alert

COME FUNZIONA IL RICONOSCIMENTO AUTOMATICO DEI SEGNALI STRADALI

Il Traffic Sign Recognition (TSR) è un dispositivo di assistenza alla guida che, attraverso l’utilizzo di una telecamera, posta sul lato interno del parabrezza, riesce a individuare e riconoscere la segnaletica verticale, sia che si tratti di quella ai margini della strada, sia di quella sopraelevata.

traffic sign recognition come funziona

I dati rilevati dal sistema vengono mixati con le informazioni del sistema di navigazione e visualizzati tanto sul display del quadro strumenti, tanto sullo schermo dell’infotainment. In caso il driver sia distratto, il dispositivo è in grado di avvertirlo tramite un allarme sonoro o visivo.

Scopri: gli specchietti retrovisori digitali, un must per la sicurezza o pura estetica?

TRAFFIC SIGN RECOGNITION E ADAPTIVE CRUISE CONTROL

Se integrato con l’Adaptive Cruise Control, il Traffic Sign Recognition, nel rilevare segnali che regolano la velocità, condivide direttamente le informazioni con l’altro sistema di assistenza alla guida, il quale provvederà immediatamente a regolare la velocità secondo il nuovo limite.

GLI ADAS INTEGRABILI

La telecamera, utilizzata per il Traffic Sign Recognition, consente anche di integrare una vasta gamma di funzioni di assistenza alla guida (Adas), per migliorare la sicurezza a bordo, in modo da soddisfare tutte le esigenze del conducente

Qualche esempio? L’avviso della presenza di pedoni, frenata d’emergenza, mantenimento della corsia e gestione intelligente delle luci. In definitiva, si tratta di dispositivi che, uniti, garantiscono viaggi tranquilli a chi guida.

Scrivi un commento

La tua casella di posta non verrà pubblicata.

*